IL CONTROLLO DELLA QUALITA' DELL'ARIA

Non tutti sanno che il 60% dell'inquinamento che respiriamo è nell'aria della nostra abitazione.

Infatti oltre ai fattori percepibili (fumo, odori di cucina, vapori della doccia) vi sono molti fattori critici : gas radon, monossido di carbonio, formaldeide, gas VOC, batteri allergici.
Questo si verifica soprattutto in presenza di infissi sigillati senza il dovuto studio preliminare.
Con i vecchi infissi non si aveva bisogno di ventilare gli ambienti, in quanto la tenuta dell’infisso non era perfetta e non ci si preoccupava più di tanto del problema.
I serramenti moderni (con parametro classe 4 alla tenuta all'aria) sono praticamente ermetici.

Per questo motivo dmrserramenti sui suoi infissi tecnologici ha come dotazione di serie sia l'anta a ribalta  che la micro-areazione.

Questi meccanismi senza nulla togliere al design delle finestre, grazie a appositi movimenti della maniglia permettono l'apertura parziale o la "decompressione" delle guarnizioni, permettendo un micro spiffero che non inficia la tenuta termica interna. 

L'IMPORTANZA DI UNA CORRETTA AREAZIONE

Una famiglia media ogni giorno produce circa 10 litri di vapore acqueo (cucinando, respirando, facendo la doccia etc.).

Uno scarso ricambio d'aria tende a far aumentare il tasso di umidità interno e quindi anche con una temperatura media più alta c'è il rischio di condensa .Infatti l'umidità precipita non solo per le superfici fredde (punto di rugiada) ma anche per l'elevato tasso %.

Laddove l'umidità dovesse depositarsi (normalmente nei punti con minor ricambio d'aria) si crea un microclima adatto allo sviluppo di muffe.

Eliminare le muffe e mantenere un ambiente confortevole e sano, non è soltanto un problema estetico (la macchia sul muro) ma principalmente di salute!!

La muffa che si forma sui muri di casa oltre alla puzza fastidiosa è anche tossica e cancerogena. Particolari tipologie di funghi che danno vita a determinate specie di muffe, possono essere molto tossiche per l’uomo.

Tra i tanti tipi di muffa, quella più pericolosa è originata dal fungo Strachybotrys chartarum che si presenta con macchie nere verdognole sulle pareti e sul soffitto della casa.

I sintomi più comuni causati dalla muffa sui muri e sulle pareti di casa sono: allergie con raffreddore e naso chiuso, asma e infezione cronica delle vie respiratorie.

Dmrserramenti sui suoi progetti innovativi di fionestre in legno e legno alluminio, permette di integrare moderni sistemi VMC (ventilazione meccanica controllata), che evitando di disperdere l'energia prodotta dalla casa (grazie ad efficienti scambiatori di calore), ne permettono comunque un corretto cambio d'aria.

COSA FACCIAMO PER IL CONTROLLO DELL'ARIA
REGEL AIR
L'aria che affluisce dall'esterno scorre preriscaldata all'interno della stanza verso l'alto attraverso le guarnizioni ripristinate nella scanalatura e attraverso la speciale guarnizione osmotica.
ANTA A RIBALTA
Forbice per apertura controllata dell'anta, disponibile anche come limitatore di apertura (novità 2019)
MICROAREAZIONE
Posizione della maniglia che scarica la pressione sulle guarnizioni permettendo un minimo ricambio d'aria
V.M.C.
L'aria presa dall'esterno viene filtrata e scaldata con l'energia presa dall'aria interna che viene contemporaneamente espulsa.
Show More

© 2018 by Putelli dott. Massimo. Proudly created with Wix.com

+39 0143 642629     |   DMR srl P.iva 02550160069      dmr@dmrserramenti.it

  • Facebook Black Round
  • Twitter Black Round
  • Instagram - Black Circle